Giorni e mesi dell’anno – Lessico – Lezione 18

Giorni e mesi dell’anno

Giorni della settimana e mesi dell’anno

in questa lezione vediamo i giorni della settimana, i mesi dell’anno e alcune parole usate quando si parla del tempo.

Vediamo come si scrivono e si pronunciano in italiano i giorni della settimana

Giorni della settimana e mesi dell’anno

Come possiamo osservare tutti i giorni della settimana sono di genere maschile ad eccezione della domenica che è di genere femminile. Inoltre i giorni che vanno dal lunedì al venerdì finiscono con una vocale accentata, abbiamo visto nella lezione 15  che i nomi che finiscono con una vocale accentata non cambiano al plurale, quindi quello che ci indica se i giorni della settimana sono al singolare o al plurale, è l’aggettivo o l’articolo che li accompagna. Come in questi esempi:

Questo lunedì non posso venire. (un solo lunedì)

Il lunedì vado in palestra. (tutti i lunedì)

Vediamo ora come si scrivono e si pronunciano in italiano i mesi dell’anno:

Giorni della settimana e mesi dell’anno

Tutti i mesi dell’anno sono di genere maschile e si usano solamente al singolare perché non esiste la forma plurale, quindi invece di dire tutti gli agosti bisogna dire ogni agosto.

Vediamo ora come si scrivono e si pronunciano in italiano le quattro stagioni dell’anno:

Giorni della settimana e mesi dell’anno

  • La primavera inizia il 21 marzo e finisce il 20 giugno
  • l’estate inizia al 21 giugno e finisce il 20 settembre
  • l’autunno inizia al 21 settembre e finisce il 20 dicembre
  • l’inverno inizia il 21 dicembre e finisce il 20 di marzo

Prima di concludere questa lezione, vediamo come si scrivono e come si pronunciano alcune parole che normalmente si usano quando parliamo di periodi di tempo:

GIORNO
SETTIMANA
MESE
BIMESTRE
TRIMESTRE
QUADRIMESTRE
SEMESTRE
ANNO
SECOLO

Ascoltiamo ora una cantilena italiana che descrive molto bene i mesi dell’anno:

Gennaio ci copre di neve.
Febbraio è il mese più breve.
Marzo avanza col vento.
Ed ecco in aprile, fiori a 100.
Maggio di canti risuona.
Giugno le messi ci dona.
In luglio il grano è riposto,
Al mar ce ne andiamo in agosto.
Settembre ci fa vendemmiare.
Ottobre ci chiama a studiare.
Novembre è per chi non c’è più.
Ma ecco, festoso dicembre, che porta il Bambino Gesù.

FAI GLI ESERCIZI COLLEGATI A QUESTA LEZIONE
FAI CLIC QUI

Se vuoi imparare la grammatica italiana a un livello più avanzato visita questo sito web

GRAMMATICAITALIANA.NET

ajax-loader
Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per il suo corretto funzionamento, per finalità analitiche e per mostrarti pubblicità in relazione alle tue preferenze sulla base di un profilo preparato dalle tue abitudini di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetta, acconsenti all\\\\\\\'uso di queste tecnologie e al trattamento dei tuoi dati per queste finalità.   
Privacidad