La pronuncia dell'italiano

La pronuncia dell’italiano

La lettera “S” ha due pronunce diverse: la “S” sorda dove le corde vocali non vibrano e la “S” sonora dove vibrano le corde vocali. La sua distinzione è complessa, perché non esiste una regola sicura per distinguerle, tuttavia, come aiuto, si può dire che è sonora quando è tra due vocali, mentre è sorda quando si trova all’inizio di una parola o insieme ad un’altra consonante.

S “sonora”

ROSA – CASO – BASE

S “sorda”

SOLE – PASTA – SCALA
ascolta l’audio

 

Anche la consonante “Z” come con la consonante “S”, possiede due suoni differenti, la “Z sonora” dove vibrano le corde vocali e la “Z sorda” dove le corde vocali non vibrano. Poiché non esiste un modo sicuro per sapere quando deve essere pronunciata in un modo o nell’altro e l’unico modo è ascoltare il loro suono. All’inizio, come aiuto, si potrebbe dire che la “Z” è sonora quando si trova a all’inizio di una parola, la “Z” è sorda quando è all’interno di una parola o è doppia.

Z “sonora”

ZAINO – ZETA – ZUCCHERO

Z “sorda”

AZIONE – ABAZIA – ABBRONZATURA
ascolta l’audio

 

La vocale “U” in italiano si pronuncia sempre, anche quando si trova insieme alla lettera “G” e alla lettera “Q”.

La pronuncia dell'italiano sillabe GUE, GUI, QUE e QUI
ascolta l’audio

 

Le consonanti “S” e “C” insieme davanti alle vocali “A, E e U” hanno un suono gutturale, che proviene dalla gola. Invece, cambiano il loro suono in palatale quando sono davanti alle vocali “E e I”.

La pronuncia dell'italiano sillabe SCA, SCE
ascolta l’audio

 

Uno dei suoni più difficili da pronunciare per uno studente straniero, è il gruppo di lettere “GLI”. L’unica forma di impararlo è ascoltando come si pronuncia, potremmo dire che per produrlo dobbiamo mantenere la lingua in una posizione intermedia fra la pronuncia delle lettere “CI” e “LI”.

La pronuncia dell'italiano sillabe sillaba "GLI"
ascolta l’audio

 

Esiste un suono che nello spagnolo si rappresenta con una sola lettera (Ñ), il quale ha bisogno di due lettere per essere rappresentato in italiano “GN” perché non abbiamo una lettera equivalente nel nostro alfabeto.


ascolta l’audio

 

La lettera “H” non ha nessun suono particolare, infatti, quando si trova all’inizio di una parola, come nel caso del verbo “AVERE”, semplicemente si pronuncia la parola come se non ci fosse la lettera “H”.


ascolta l’audio

 

Quando la lettera “H” si trova all’interno di una parola, la sua funzione, come abbiamo visto in precedenza, è quella di cambiare il suono di una sillaba da palatale a gutturale.

FAI GLI ESERCIZI COLLEGATI A QUESTA LEZIONE
FAI CLIC QUI

Se vuoi imparare la grammatica italiana a un livello più avanzato visita questo sito web

GRAMMATICAITALIANA.NET

ajax-loader
Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per il suo corretto funzionamento, per finalità analitiche e per mostrarti pubblicità in relazione alle tue preferenze sulla base di un profilo preparato dalle tue abitudini di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetta, acconsenti all\\\\\\\'uso di queste tecnologie e al trattamento dei tuoi dati per queste finalità.   
Privacidad